AVVISI

Con don Adriano, ogni martedì sera - alle ore 20,30 - S. Messa, adorazione eucaristica e preghiera di compieta, nel Monastero abbaziale di Casanova.

Dal 1 al 5 settembre 2014, don Adriano guida gli esercizi spirituali alla comunità delle suore di S.G.B. Cottolengo a San Sperate (CA)

Lunedì 8 settembre 2014 - ore 15,10 - don Adriano parlerà a RADIO Maria nella rubrica “Alla scoperta del cristianesimo”.

Sabato 27 settembre 2014 - ore 16,30 - presso la chiesa di San Martin in Aosta, S. Messa seguita dall'adorazione eucaristica con preghiere di intercessione per sofferenti e malati.

Sabato 18 ottobre 2014 - presso la chiesa parrocchiale S. Lanfranco di Pavia: Ore 16,15 – adorazione eucaristica con preghiere di intercessione per i malati. Segue ore 17,30 S. Messa.

Celebrazioni dei primi venerdì del mese - Anno 2014-2015. Scarica il programma

Scarica il calendario 2014

Vuoi ascoltare le catechesi di don Adriano?

Don Adriano ad Aosta (articolo tratto da "La Vallèe", 28 aprile 2012)

Da lunedì 19 dicembre 2011 la Sede e il Centro di ascolto del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione sono stati trasferiti da via C. Bossi 28 a corso Regina Margherita 190 in Torino. I numeri telefonici, fax e gli orari in cui don Adriano riceve non sono cambiati.

Il Vescovo, Monsignor Nosiglia, alla mensa dei poveri. Leggi gli articoli pubblicati su La Repubblica, La Stampa e La Voce del Popolo.


VOLONTARIATO PER LA MENSA DEI POVERI
del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione

Chi desidera offrire il proprio servizio di volontariato nella mensa festiva dei poveri e/o nella distribuzione dei pacchi famiglia ogni mercoledì, il cui locale si trova in Torino – via Belfiore 12, è necessario che prenda contatto preventivamente con don Adriano personalmente presso la sede dell'Associazione di c.so Regina Margherita 190 lunedì ore 8,00 - 10,00; martedì e giovedì ore 13,30-16,30; oppure al sabato mattina presso il Monastero abbaziale di Casanova (Carmagnola) telefonando al n. 011.4377070 per informazioni; oppure direttamente al cell. di don Adriano n. 3355930501.

Dopo i preventivi accordi sarà anche necessario partecipare alle riunioni, ogni due mesi alla sera ore 20,30 sempre in c.so Regina 190 in Torino, per la programmazione dei turni di servizio, nel corso delle quali viene concordato l'impegno secondo la disponibilità dei volontari.

Per esigenze assicurative sarà richiesta l'iscrizione all'Associazione del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione del costo di € 40,00.



L'Associazione Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione
L'11 novembre del 1997 il Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione si è costituito in un'associazione di volontariato avente i seguenti scopi:
- la promozione umana e cristiana;
- la lotta contro la povertà spirituale e le cause che la determinano;
- la divulgazione dei principi cristiani e del vangelo;
- l'incontro personale con il prossimo nel suo ambiente di vita, senza discriminazioni, con interventi di aiuti quando la situazione lo richieda;
- la ricerca sui problemi della povertà e della sofferenza;
- ogni altra iniziativa ed interesse sociale e religioso, in armonia con gli insegnamenti della Chiesa.

Per la realizzazione degli scopi statutari, l'Associazione si avvale delle prestazioni personali volontarie e gratuite degli aderenti.

[Continua...]



EDITORIALE DI DON ADRIANO | Siate ricolmi dello Spirito Santo



Carissimi,
Come poter vivere senza l’opera e la potenza dello Spirito Santo nella nostra vita!
Ci dicono gli Atti degli Apostoli: “Riceverete la forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi, e di me sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudea e la Samaria e fino ai confini della terra” (Atti 1,8).
Sì, lo Spirito Santo è la forza! È la forza di Cristo Gesù, è l’amore di Dio Padre donato a tutta l’umanità. Nessuno di noi può portare avanti la propria stupenda vocazione umana e cristiana senza la forza e la grazia di Dio, la forza dello Spirito Santo!

[Continua...]





Nella cappella della nuova sede del Centro di ascolto in c.so Regina Margherita 190




Siracusa ringrazia

La Parrocchia di Maria SS Addolorata di Grottasanta a Siracusa chiude l’anno pastorale con una tre giorni di preghiera, in segno di ringraziamento al Signore, presieduta da padre Adriano Gennari di Torino.

L’ospite, semplice nel modo di essere e di fare, è noto in Italia per il suo incessante impegno a favore dei poveri e dei sofferenti.

Fra le tante iniziative di questo fervoroso sacerdote cottolenghino, ricordiamo la fondazione del Centro di Spiritualità del “Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione” e dell’omonima Associazione di Volontariato ONLUS, la costituzione di due Centri di Ascolto, di mense per i poveri, l’assistenza spirituale offerta ai malati di alcuni ospedali di Torino e ai detenuti del carcere, per dare, a chi soffre, sollievo con la Parola del Signore che “ cura, guarisce e salva”.
Inoltre tiene mensilmente delle catechesi ai microfoni di Radio Maria nella rubrica “alla scoperta del cristianesimo”.

Durante la sua permanenza a Siracusa (dal 21 al 23 giugno 2013), Don Adriano ha incontrato molte persone donando a ciascuno una preghiera,una benedizione e l’esortazione a mai scoraggiarsi perchè Gesù non abbandona mai. Nella catechesi sulla Fede, ha invitato alla preghiera perseverante e sincera, supportata da vera Fede che non deve limitarsi all’atto di credere in Dio ma al fare anche la Sua volontà attraverso l’amore per Lui e per il prossimo.

Le sante Messe presiedute da P. Adriano e concelebrate dai frati della Parrocchia (P. Felice, P. Gabriele, P. Giancarlo e P. Stephen) e dal Diacono Balistreri, hanno visto una grande partecipazione di parrocchiani e fedeli, intervenuti anche da ogni parte della Provincia, che sono rimasti incantati da questo sacerdote veramente innamorato del Santissimo Sacramento; le sue toccanti preghiere di intercessione per la liberazione e la guarigione spirituale e fisica, durante l’Adorazione Eucaristica, hanno lasciato il segno in ciascuno.

[Continua...]




Chiesa parrocchiale S. Agnese - Torino



S. Messa e adorazione eucaristica presso il Santuario Beata Vergine del Trompone
20 novembre 2011 (Cigliano - VC)




22/12/2011 - Don Adriano nelle carceri di Torino per celebrare il S. Natale
concelebrando con S.E. Mons. Cesare Nosiglia






MENSA DEI POVERI
Lo spezzare il pane con i nostri fratelli è una missione d'amore

All'inizio dell'anno 2008, considerando che la maggior parte delle mense per i poveri sono chiuse la domenica e i giorni festivi, il mio spirito cottolenghino mi sollecitava a dare inizio ad un servizio rivolto alle persone povere, senza dimora e in condizione di emarginazione che hanno come necessità primaria l’alimentazione anche nelle festività. Allora ho deciso di istituire una mensa per rendere questo servizio, caritatevole e gratuito, ai poveri e ai bisognosi proprio nei giorni in cui altre mense sono chiuse.
Ero certo che avrei raggiunto questo obiettivo con l'aiuto della Divina Provvidenza e dei volontari dell'Associazione da me fondata il cui Statuto prevede, tra gli altri scopi primari, proprio l'aiuto ai bisognosi. [Continua...]


CASA DI SPIRITUALITA E CENTRO DI ASCOLTO
Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova

L'atmosfera di spiritualità, percettibile in questo monastero suscita nel cuore dell'uomo la gioia, la pace, la mistica serenità; risveglia nell'animo il desiderio di ricevere l'antico fervore religioso dei monaci cistercensi che, per secoli, qui hanno vissuto la loro vita di preghiera e di lavoro. Questo luogo benedetto ci invita a cercare il silenzio per pregare o per imparare a pregare, per ascoltare Dio che parla in segreto nel cuore dell'uomo; per contemplare tutti i suoi prodigi compiuti per la salvezza di tutta l'umanità; per adorare la Sua presenza, via ed operante, in Cristo Gesù nell'Eucaristia: per "perdere" tempo con Lui e poi spenderlo tutto nella carità di Cristo in favore egli altri...

[Continua...]



RITIRO SPIRITUALE GIOVANI - AGOSTO 2011





84a ADUNATA NAZIONALE DEGLI ALPINI



Don Adriano, in occasione dell'adunata Nazionale degli Alpini, ha celebrato la S. Messa nella chiesa grande del Cottolengo in Torino ricordando fratel Luigi Bordino, l'alpino che sarà presto beatificato.